S.P. 219: l’odissea…continua

vitalba ofantinaQuotidianamente gli automobilisti che percorrono la ormai “famigerata” S.P. 219 sono costretti ad affrontare una vera e propria Via Crucis, tra semafori, strettoie e, non ultimi, assi del volante ingiustamente impazienti che passano col rosso ed ineffabili “eroi” che rubano le batterie di alimentazione dei semafori o ne staccano i fili di collegamento, mettendo in pericolo la incolumità altrui.

Qualcosa, però, sembra si stia muovendo da parte dell’Ente proprietario della strada, la Provincia di Potenza.

E’ di qualche giorno fa l’approvazione di una determina per l’indizione di una gara di appalto per la sostituzione dei giunti sui viadotti, le cui condizioni attuali sono state la causa del grave incidente verificatosi lo scorso 17 settembre, episodio dal quale sono scaturite tutte le vicende successive che hanno riguardato questa vitale arteria provinciale, in primis l’ordinanza per la sua chiusura.

Il prossimo 29 novembre si apriranno le buste per le offerte proposte dalle imprese partecipanti alla gara, e successivamente all’aggiudicazione dovrebbero iniziarsi i lavori i cui progressi dovrebbero alleviare gli attuali disagi e i pericoli per gli automobilisti, sino ad un quanto mai in questo momento augurato ritorno alla normalità.

Nella serata del 20 novembre si è tenuta a San Fele, nei locali dell’ ex Istituto Tecnico Commerciale, una affollata riunione indetta dal Comitato intercomunale di cittadini appositamente costituitosi per il problema S.P.219, cui era presente l’Assessore Provinciale alla Viabilità, Nicola Valluzzi.

Tra i presenti cittadini dei tre Comuni interessati (Rapone, Ruvo del Monte e San Fele), oltre a rappresentanti delle Forze dell’Ordine,  al Sindaco ed il Vice Sindaco del Comune di Rapone, al capo gruppo dell’opposizione nel Consiglio Comunale di Ruvo del Monte ed al Vice Presidente della Provincia di Potenza, Donato Sperduto.

Nel corso dell’animata riunione l’Assessore Valluzzi, dopo aver illustrato le difficoltà attuali per il reperimento di fondi e l’iter seguito dal suo Ufficio per affrontare il problema della messa in sicurezza della S.P. 219, scongiurandone la chiusura, e dopo aver ascoltato gli interventi dei presenti, si è impegnato ad effettuare un sopralluogo congiunto Provincia-Forze dell’Ordine-Rappresentanti del Comitato Cittadino.

nicola valluzzi
L’ASSESSORE PROVINCIALE ALLA VIABILITA’ NICOLA VALLUZZI

ll fine, così come suggerito da alcuni cittadini partecipanti alla riunione, è quello di verificare la possibilità di ridurre il più possibile gli attuali disagi, oltre gli attuali potenziali pericoli per gli automobilisti,  attraverso la eventuale riduzione dei semafori ed il migliore posizionamento e segnalazione degli stessi.

Il tutto, come detto, nell’attesa che inizino finalmente i lavori per la sostituzione dei giunti obsoleti e pericolosi dei viadotti.

Nel frattempo l’odissea… continua.

Doveroso è il ringraziamento alle Forze dell’Ordine per la loro opera costante di vigilanza volta a scongiurare i pericoli derivanti dai comportamenti irresponsabili degli automobilisti indisciplinati e di chi non ha altro da fare che andare a manomettere gli impianti semaforici.

Purtroppo la madre degli stolti è sempre incinta: ai cittadini veri il dovere di segnalare ogni episodio di potenziale pericolo di cui dovessero essere testimoni.

Ruvo del Monte, 20 novembre 2013

Roberto Di Napoli

L’ODISSEA DELLE STRETTOIE E DEI SEMAFORI DELLA VITALBA-OFANTINA (VIDEO)

99
0

Post Correlati

Lascia una Risposta

Categorie

Instagram

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Le nostre Nuove Storie

11
11
11
11
11
11
11
11
11