La Pro Loco esprime piena solidarietà a Roberto e Piero

ASSOCIAZIONE PROLOCO RUVO DEL MONTE

Gentili lettori, dopo la riunione del direttivo e dei soci della Proloco, tenutasi in data 2 marzo 2014, si è convenuto che, ad ogni illazione e a qualsiasi accusa gratuita ed infamante non solo nei confronti di Piero Mira e Roberto Di Napoli, ma verso tutta l’Associazione, si risponderà con veemenza e senza alcun timore di apparire vittime di un disegno destinato a destabilizzare un’Associazione, che da molti anni, ha operato sempre e solo per il bene di Ruvo, ricevendo tantissimi apprezzamenti per le numerose iniziative svolte in questo lungo periodo di attività.

Si sta facendo di tutto pur di crearci problemi ed addossarci responsabilità, che obbiettivamente crediamo di non avere.

Lascia molto perplessi, il continuo silenzio dell’Amministrazione Comunale, sia per le richieste di manutenzione del Borgo Albergo, sia per la sede, che la Proloco continua a non avere, nonostante le richieste.

Come mai un’altra Associazione, ha in gestione diversi locali di proprietà “dei cittadini Ruvesi” e la Proloco nessuno?

Forse qualcuno spera, che con questi atteggiamenti la Proloco possa mettere fine alla sua fattiva e laboriosa attività?

Stigmatizziamo, senza “SE” e senza “MA”, le accuse nei confronti dei due iscritti dell’Associazione, da parte di un misterioso individuo, affermando senza possibilità di smentita, che a differenza di altre associazioni presenti sul territorio, ogni iniziativa della Proloco, viene decisa a maggioranza e democraticamente nelle riunioni del direttivo e dei soci.

Non ci sono né padri né padroni, come qualcuno vuol far credere, che avrebbero il potere di decidere iniziative senza il consenso maggioritario dei soci, i quali partecipano attivamente al resoconto ed all’approvazione del bilancio, che in ogni caso è sempre a disposizioni di tutti gli iscritti che abbiano voglia di prenderne visione.

Per quanto riguarda l’utilizzo del sito, vorremmo ricordare e ripetere, così come già fatto con l’articolo pubblicato a firma di Giuseppe Ricci “Onestà e Trasparenza”, che questo sito è al servizio di chiunque desideri esprimere le proprie idee, liberamente e senza censura, (a differenza d’altri organi d’informazione pubblici), soprattutto se debitamente firmati, purché non vi siano contenuti offensivi e calunniosi.

Emerge in modo evidente, che il calunniatore (forse neanche tanto anonimo), vorrebbe addebitare ad altri le proprie insoddisfazioni e i propri fallimenti, che la proloco purtroppo per “LUI”, nelle sue tantissime iniziative ha sempre portato avanti con successo, ed ogni giorno lo testimoniano le centinaia di visitatori che postano sul nostro sito commenti positivi, incitandoci a non abbandonare.

Rammentiamo ancora una volta, che fino al 31 marzo 2014 sono aperte a “chiunque” le iscrizioni alla Proloco di Ruvo del Monte, affinché si possa proceder all’elezione del nuovo direttivo.

Iscrivetevi numerosi, nuova linfa e nuove idee sono ben accette e potrete conoscere da vicino il lavoro, che da anni ormai, poche persone di buona volontà continuano a portare avanti, con abnegazione e senza scopi personali da perseguire.

Il direttivo e i soci della proloco, liberi da ogni ideologismo, continueranno a lavorare solo per il bene comune di Ruvo, senza tener conto di chi vorrà continuare a denigrarci indebitamente.

Il Direttivo, i Soci, uniti e con una sola voce gridano “VIVA RUVO”, “VIVA LA PROLOCO”.{jcomments on}

IL DIRETTIVO E I SOCI
DELLA PROLOCO

123
0

Post Correlati

Lascia una Risposta

Categorie

Instagram

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Le nostre Nuove Storie

11
11
11
11
11
11
11
11
11