Tra arte, disabilità e musica, evento culturale di grande successo svolto il 23 luglio a Ruvo del Monte

0

Incentrata su vari ambiti di notevole importanza e grande attualità come arte, disabilità e musica si è svolta lo scorso 23 Luglio a Ruvo del Monte un’interessante manifestazione culturale inerente i già sopracitati ambiti con il tutto brillantemente promosso ed organizzato dall’Associazione Pro Loco di Ruvo del Monte, (ottimamente diretta dalla giovane presidente Serena Grieco) in stretta sinergia collaborativa e patrocinante con Comune di Ruvo del Monte, APT Basilicata, Unione Nazionale Pro Loco d’Italia e NaturArte mentre, la scuola di musica Accademia Musicale del Vulture diretta dal Maestro di Musica Prof. Giovanni Catenacci, ha allietato ulteriormente l’evento con alcuni intermezzi musicali a cura di alcuni giovanissimi e talentuosi allievi iscritti ai corsi di musica di questa organizzatissima scuola musicale con sedi a Rionero e San Fele.
Il variegato programma di eventi ha avuto il via ufficiale nel tardo pomeriggio di sabato 23 Luglio presso la moderna Piazza Bologna della suggestiva cittadina ruvese con “NarrArte” ovvero un dibattito molto interessante incentrato interamente sull’arte con protagonista l’artista rionerese Armando Grieco che ha esposto le sue singolari e straordinarie opere artistiche a cui è poi seguito un dibattito dagli alti contenuti alla presenza di un parterre di relatori di primissimo piano e molto addentrati in questo ambito.
Infatti, oltre allo stesso artista Armando Grieco, erano presenti al tavolo dei relatori, intervenendo tra l’altro al dibattito, personalità di rilievo di questo specifico ambito come l’esperta critica d’arte Dott.ssa Merisabel Calitri, l’operatrice culturale Dott.ssa Angela De Nicola, la giovane presidente dell’Associazione Pro Loco Ruvo del Monte Dott.ssa Serena Grieco oltre all’intervento dell’esperto di arte Avv. Aurelio Pace.
Dall’alto della propria esperienza in questo specifico settore culturale Merisabel Calitri, Angela De Nicola e Aurelio Pace hanno espresso con elevata competenza in materia il proprio punto di vista attraverso degli interventi lunghi, concisi e di alta competenza.
Il valido e talentuoso artista Armando Grieco attraverso il contenuto dei suoi quadri mantiene vive le tradizioni legate a diverse tipologie di immagini vive da secoli come l’interno puro, la natura morta, il paesaggio, la veduta e il ritratto oltre ad uno spiccato eccletticismo che consente alle sue opere di dialogare sul piano stilistico con i grandi capolavori dei più grandi maestri del XIX e XX secolo.
Successivamente, sempre in Piazza Bologna, al via lo spazio inerente alla disabilità con gli interventi del noto scrittore, narratore e formatore Dino De Angelis che per l’occasione ha avuto modo di esporre una parte del contenuto del suo ultimo libro dal titolo “La Sindrome dell’Iguana” che parla ad ampio raggio sui problemi che riguardano la disabilità in generale attraverso il racconto di una storia vera che vede come protagonista un giovane di nome Giacomo, appassionato d’arte e amante della vita, che è purtroppo costretto a fare i conti con problemi inattesi che sconvolgeranno il suo cammino obbligandolo ad accettare un nuovo se stesso.
Sempre inerente a questa argomentazione ha preso poi la parola il referente dell’associazione “L’ultima Luna” Bruno Laurita che con un significativo e conciso intervento sul tema “disabilità e adattabilita’ ” ha espresso il suo punto di vista pertinente alla tematica a cui è seguito poi l’intervento dell’Assessore Comunale di San Fele Raffaella Carlucci sempre inerente a questo tema.
In serata la manifestazione culturale da Piazza Bologna si è “spostata” poi presso il noto Anfiteatro di Ruvo del Monte per il concerto dei Folkabbestia, un gruppo musicale molto noto e affermato su scala nazionale per ciò che riguarda il genere musicale folk-rock e combat rock.
Una giornata culturale di notevole livello come confermato anche dalla grande partecipazione di cittadini che hanno seguito l’evento per tutto il suo svolgimento. Tutto ciò è il segno chiaro e tangibile del grande fermento culturale presente nella piccola realtà di Ruvo del Monte grazie anche al forte e concreto impegno della locale Pro Loco presieduta dalla giovane presidente Serena Grieco che, affiancata da un gruppo di validi collaboratori, sta dando un grande impulso culturale alla sua cittadina dimostrando così elevato senso di appartenenza.
Seguiranno prossimamente altri eventi di rilievo organizzati dalla Pro Loco di Ruvo del Monte.

Francesco Preziuso

Link per vedere le foto della manifestazione

https://photos.google.com/share/AF1QipP6gCflvbcYlv1BJhmwiWan-LEt5HdP13c3kPATFXxuLUbPZQ9x2sdMrZv4l8Od3g?pli=1&key=N3JiU3ZhUWZuRmxWclhuV2ctS2xId2YzdFJRcndB

292
0

Post Correlati

Lascia una Risposta

Categorie

Instagram

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Le nostre Nuove Storie

11
11
11
11
11
11
11
11
11