Settima Sagra dell’Agnello

Si chiude l’estate ruvese con un’affluenza record

La 7a Sagra dell’Agnello chiude l’estate ruvese 2011, con un’affluenza record, circa 2.500 sono transitate per Piazza Bologna, facendo della Sagra uno degli eventi più attesi di fine estate nella zona del Vulture-Melfese.

E’ d’obbligo, prima di raccontare della serata, ringraziare tutti quanti hanno contribuito all’ottima riuscita dell’evento.

In primo luogo un ringraziamento a tutti i volontari della Pro Loco e non, in primis al Presidente Di Santo, uomini e donne, bambini ed adulti, circa 60, che hanno preparato, allestito e smontato la mostra.

Un ringraziamento al sig. Aprea, cuoco di Capri, per la sua disponibilità.

Un ringraziamento all’Amministrazione Comunale per aver offerto il complesso della serata “LA BANDA DELLA POSTA”, il complesso di Vinicio Capossela.

Un ringraziamento al Comitato Feste San Rocco e San Donato per aver lasciato acceso le luminarie fino al giorno della sagra.

Un ringraziamento alla famiglia Capassi, per essere stati sempre disponibili per l’allestimento dell’illuminazione, ed agli stands, ricordiamoci che Giovanni, nonostante l’infortunio alla costola, è stato presente.

Un ringraziamento a Franco Fasano, organizzatore dell’evento, che ha saputo sapientemente trarre tesoro dai consigli e dall’apparato affinato negli anni da Donato Saluzzi (vecchio presidente della Pro Loco).

La serata avrebbe dovuto iniziare alle ore 20.30, ma l’afflusso improvviso ha fatto si che l’inizio venisse anticipato di 30 minuti e già dopo mezz’ora tutti i posti a sedere, circa 300, erano occupati.

Le deliziose leccornie a base d’agnello: agnello alla brace, con patate,  con i ceci, soffritto, migltiedd e capuzzedd sono andate letteralmente a ruba e naturalmente tutto esaurito entro la fine della serata.

All’interno di Piazza Bologna sono stati allestiti gli stands della Pro Loco e del Circolo Anspi che ha proposto una raccolta di beneficenza.

La serata è stata allietata da “LA BANDA DELLA POSTA”, il complesso di Vinicio Capossela, che ha saputo alternare brani del cantante e musica da ballo, costringendo il pubblico ad esibirsi in appassionate tarantelle, quadriglie e quant’altro, come non mai in questa estate.

La serata si è chiusa alle 00.30, con i volontari che hanno finito di smontare il tutto alle ore 3.00.

Grazie ancora a tutti.

Pietro Mira{jcomments on}

Galleria fotografica
(per chi vuol vedere le foto più velocemente ma con una risoluzione minore)

Le foto della serata

Il manifesto
LA PREPARAZIONE
LA BANDA DELLA POSTA
LE FOTO DELLA SERATA
 
126
0

Post Correlati

Lascia una Risposta

Categorie

Instagram

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Le nostre Nuove Storie

11
11
11
11
11
11
11
11
11