“NON E’ PER TUTTI GLI ANGELI, IL PARADISO!” E’ IL TITOLO DELL‘8^ EDIZIONE, 2019, DEL “CONCORSO ARTISTICO-LETTERARIO ENGEL VON BERGEICHE” DI RUVO DEL MONTE

Giunto all’ottava edizione, il “Concorso Artistico-Letterario Engel von Bergeiche”, bandito dall’Associazione culturale omonima fondata a Bologna da Rossella Calderone (in arte Roscal, talentuosa grafica e pittrice, figlia del poeta e scrittore Angelo Calderone, scomparso nel 2011 nel capoluogo emiliano), quest’anno affronta uno dei fenomeni sociali più gravi ed allarmanti, purtroppo in costante crescita, ossia la violenza fino all’omicidio di donne e minori anche piccolissimi, ai quali si riferisce, appunto, il titolo/tema della competizione: “Non è per tutti gli angeli, il Paradiso!”
Il concorso in oggetto, sempre più conosciuto ed apprezzato, dal 2012, anno della sua istituzione, ha visto una sempre maggiore partecipazione di artisti delle arti figurative, poeti e scrittori provenienti da ogni dove d’Italia e rappresenta ormai un appuntamento culturale importante ed imprescindibile per Ruvo del Monte, il piccolo, grazioso borgo del Vulture-Melfese, rinato a nuova vita grazie all’intraprendenza e all’impegno di alcuni “Volontari per la cultura” amanti della bellezza e delle sane tradizioni locali della vecchia e della nuova generazione.
Ispirandosi alla poesia verista, edita, della raccolta “Tanto per dir qualcosa …” di Engel von Bergeiche (Menna editore, Avellino, 2002, copertina di Rossella Calderone, euro 7,75): <> i concorrenti sono chiamati a rappresentare attraverso la pittura, la scrittura o la poesia il tema del Concorso citato nell’incipit, in un’epoca contrassegnata da fenomeni comportamentali come: l’egotismo, l’egoismo, l’egocentrismo, l’individualismo etc. in cui l’apparenza prevale sull’essenza e la secolarizzazione della “società liquida”, incattivita, incrudelita ed istigata all’odio attraverso i social media e la cattiva Televisione, sacrifica i valori etici e solidaristici sull’altare dei guru del pensiero dominante, delle mode importate e del “carpe diem” ad ogni costo e senza limiti.
Privilegiando le opere inedite delle varie sezioni, a cui possono partecipare persone di tutte le età e nazionalità, la sana competizione, di alto valore sociale, nel corso degli anni, ha in alcuni casi svolto la funzione di “trampolino di lancio”, favorendo la pubblicazione di opere inedite che, diventate libri, hanno avuto un buon successo editoriale, liberando, così, dall’anonimato, bravi scrittori e poeti altrimenti destinati all’oblio.
La scadenza del termine per l’iscrizione è fissata al 5 luglio 2019. Il regolamento e la scheda di partecipazione sono scaricabili cliccando qui.
La cerimonia di premiazione dei vincitori avverrà il giorno 24 agosto 2019, alle ore 17:30, nella magnifica cornice della corte del castello del Maschio Angioino, nel centro storico di Ruvo del Monte, molto caro ad Evan Hunter/Ed Mac Bain, famosissimo giallista e sceneggiatore statunitense, il cui nonno materno era nato proprio qui.
Prof. Domenico Calderone

Clicca qui per scaricare il regolamento

Le copertine di alcuni libri di Engel Von Bergeiche

280
0

Post Correlati

Categorie

Instagram

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Le nostre Nuove Storie

11
11
11
11
11
11
11
11
11