Natal cu lu sol, Pasqua cu lu tuzzon

Mai proverbio è stato più azzeccato.

Il giorno di Pasqua e di Pasquetta sono i giorni più freddi della primavera 2012, almeno fino ad oggi.

Nei gironi scorsi le temperature erano arrivate a toccare i 20 gradi e chi si illudeva, in questo giorno di Pasquetta, di potersi mettere all’aperto, con la pancia al sole a godersi la tradizionale scampagnata fuori porta, dovrà rivedere i propri progetti.

Questa notte è comparsa la neve sui “Fronti”: la temperatura è scesa sino a zero gradi e le forti folate di vento, che hanno accentuato la percezione del freddo, ci hanno portati indietro a due mesi fa, quando il generale inverno, con le forti nevicate di febbraio, ci ha fatto letteralmente rabbrividire.

Per gli amanti dei pic-nic bisognerà attendere il 25 aprile o il 01 maggio, sperando che questa pazza primavera non faccia ancora le bizze.

273
0

Post Correlati

Lascia una Risposta

Categorie

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Le nostre Nuove Storie