La grande Croce del Monte Vulture

 

Forse non tutti sanno che sul massiccio del monte Vulture, (sul Pizzuto di Melfi, 1.326 mt. slm, la più alta delle sette cime che formano la montagna di origine vulcanica) esiste una grande croce in ferro laminato e traforo, forgiato dalla Ditta De Luca di Napoli, alta 10 metri, impiantata su di un basamento esagonale di pietra vulcanica alto m.7,25, che domina tutto il Vulture-Melfese ed è visibile a diversi chilometri di distanza.

La grande Croce, voluta da Mons. Giuseppe Camassa, vescovo di Melfi, che contribuì con l’offerta di lire 10.000, è stata realizzata, su progetto dell’ingegnere rionerese Donato Di Muro, da maestranze di Rionero ed eretta il 28 agosto 1901, a conclusione e a ricordo dell’anno giubilare del 1900. Purtroppo non è visitabile, in quanto dagli inizi degli anni 50 la zona è stata assoggettata a servitù militare.

Giuseppe Ricci{jcomments on}

1.625
0

Post Correlati

1 Risposta
  1. Giuseppe

    Salve vorrei avere un numero di contatto per sapere se organizzate una sagra delle castagne e se fosse possibile raccogliere le castagne per far divertire i bambini

Lascia una Risposta

Categorie

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Le nostre Nuove Storie