Inibizione momentanea dei commenti sul sito della Pro Loco

Gentili navigatori,

ultimamente le visite sul sito della Pro Loco sono aumentate a dismisura per il pullulare di commenti su alcuni articoli dopo le elezioni comunali del 27 e 28 maggio scorso.

Alcuni commenti sono andati oltre la normale dialettica, scadendo in offese verso persone ed associazioni, anche se nessun nome è stato fatto esplicitamente; sicuramente il sito della nostra Associazione deve raccogliere le opinioni di tutti, ma non può essere la valvola di sfogo per nessuno, soprattutto per chi si nasconde dietro l’anonimato.

Il nostro fermo credo è sempre stato ed è che venga concessa ad ognuno la possibilità di esprimere la propria opinione su ciò che viene pubblicato su questo sito, assumendosene questi personalmente la responsabilità, fatta salva, ovviamente, la censura per espressioni scurrili e gratuitamente offensive.

Se qualcuno si ritiene ingiuriato o calunniato da quello che legge ha tutti gli strumenti che la legge gli mette a disposizione per tutelare la propria persona, e solo se richiesto dall’Autorità Giudiziaria, o su delega di Questa alle indagini, siamo tenuti a fornire informazioni in nostro possesso.

Non faceva e non fa parte della nostra cultura e della nostra educazione zittire o mettere il bavaglio a chicchessia, o comportarci come si fa da qualche altra parte, dove puntualmente si va oltre quelle che sono le competenze e le prerogative, facendo indebitamente ciò che si vuole con i soldi dei cittadini (e non pagando di tasca propria), a volte ingiuriando e diffamando persone per bene che hanno l’unico torto di non piegarsi ai deliri di onnipotenza di qualche sedicente infallibile messìa, non concedendo la possibilità di replicare ad infamie gratuite.

Continueremo ad essere fedeli alla libertà di espressione, anche se questo può dare fastidio a qualcuno, ma in questo momento diamo il nostro contributo a svelenire il clima ormai incandescente che si è creato a Ruvo del Monte subito dopo le elezioni amministrative, e relativamente al quale, come dice il proverbio, “chi è causa del suo male, pianga se stesso”.

Contributo che consiste nell’inibizione momentanea dei commenti agli articoli pubblicati su questo sito.

Stiamo studiando, nel frattempo, la possibilità di abilitare ai commenti i soli utenti che si registreranno con il proprio nome ed il loro cognome, oltre che con una casella di posta elettronica di immediato riferimento ed identificazione per gli Amministratori del Sito.

La libertà di espressione è un diritto sacrosanto, e proprio per questo ognuno dovrebbe avere l’onestà di esprimerla alla luce del sole, senza nascondere nulla, ivi compresi nomi e cognomi di riferimento, senza nascondersi dietro l’anonimato, assumendosi il coraggio e la rivendicazione dei propri gesti, delle proprie idee e delle proprie parole, qualità tipica dei grandi uomini e delle persone oneste materialmente ed intellettualmente, e del tutto inesistente, al contrario, negli “scrittori” e  “pennivendoli” da quattro soldi.

Ruvo del Monte, 10 giugno 2013

GLI AMMINISTRATORI DEL SITO

{jcomments off}

101
0

Post Correlati

Lascia una Risposta

Categorie

Instagram

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Le nostre Nuove Storie

11
11
11
11
11
11
11
11
11