IL PD DI SCHLEIN E L’ASSETTO IN BASILICATA…DOROTEI LUCANI E MIRA SULLE POLTRONE…

0

La Schlein  ci aveva rotto i timpani sulla fine delle  “correnti”. Molti ci hanno creduto e sono andati a votare alle Primarie. La presenza nella Direzione Nazionale dei “cooptati”  Speranza , Margiotta e De Filippo ci riporta brutalmente alla fusione fredda e ci fa rivivere le cogenti delusioni del recente passato tra mancati “Pantheon” e “Suggelli” vari.

Siamo tornati crudelmente  all’ambiguità , causa principale dei mali del PD. Abbiamo avuto  modo di constatare  nel recente passato  l’ambivalente  comportamento dei  tanti dorotei lucani,  anticomunisti viscerali e dei tanti “bolscevichi”, seriali contestatori  di  Colombo e della DC.  Stupefatti  abbiamo assistito  all’abbracciarsi , all’avvinghiarsi e allo stringersi con forza tra ex  dirigenti DC ed ex dirigenti PCI  al grido:  “ W la Fusione fredda,  W lo Scranno Parlamentare certo, sicuro e garantito ”.

Con questa amara premessa  mutuata sul TODOS CABALLEROS  i buoni propositi della Schlein  si infrangono vanificati e polverizzati  da queste reiterate cooptazioni, mai dome, in seno al PD.

Lo sconforto regna sovrano in tanti militanti che hanno perso il senso della storia e della memoria e di una seria e credibile narrazione politica. Si naviga spudoratamente a vista.

Manca da secoli  quell’elemento “coscientedi direzione politica.

Elemento cosciente del tutto  assente nel   “todos caballeros” odierno della Schlein.

A tal proposito l’ultimo esempio di vero  elemento cosciente  si è consumato nel Palazzo Ducale di Tricarico il 17 ottobre 2017 per il Quarantennale del Raduno di Borgata Taccone (ottobre 1977), organizzato dall’AGIA/CIA Basilicata e dai Forum Regionale e Nazionale dei Giovani , grazie ai buoni servigi dei Volumi: “Quando la Sinistra amava …” (Ed. IL SEGNO) e  “ La Politica come impegno collettivo” (Ed. Barile).

Un Quarantennale che aveva visto orgogliosamente  in Prima Nazionale  l’annuncio della Misura del DEF “Resto al Sud” del Ministro De Vincenti .

Non a caso il Direttore Generale di INVITALIA Bernardo Mattarella sottolinea  ripetutamente   i positivi  risultati conseguiti da questa  Misura del DEF 2017.

E’ un piccolo esempio di un brillante risultato conseguito sul campo. E’ il racconto di una Giornata di vera Comunione  di Intenti  tra Organizzazioni Professionali , Giovani  e PD lucano, sensibile e attivo, (dal Senatore Ziccardi al Capogruppo Cifarelli). Un risultato inaspettato e imprevisto  che si è avvalso di progettualità , di  studi, di  ricerche e di seria documentazione.

E’ stata la nostra  piccola   “vendetta” maturata in terra lucana. La vendetta di una generazione periferica  appartata dal Centro della Grande Storia.

Armando TITA

Sociologo

430
0

Post Correlati

Lascia una Risposta

Categorie

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Le nostre Nuove Storie