Pescopagano 1926 – A.S.D. Ruvo 1-0 (2012-2013)

Un eroico Ruvo, con gli uomini contanti e ridotto in dieci, cede nel finale

Servizio e foto di Pietro Mira

S. Andrea di Conza (Av) 20 febbraio 2013

Le formazioni:

PESCOPAGANO 1926: Pace P., Fasano R. B., Lanza V., Roselli A. (21° s.t. Montano C.), Schettino A., Miele L., Capasso L., Lanza A., Tringaniello C. (45° s.t. Tringaniello M.), Lotano Mi. Zelante P. M. (42° s.t. Miele M.)

A disposizione: Ostiario A., Bruno A., Laurenziello M., Celano M.

Allenatore: Gervasio A.

A.S.D. RUVO: Zoppi G., Pietragalla M., Tomasulo E., Spadola D., Ramundo P., Giglio L., Grieco V., Scura C., Verrastro V., Rizzo G. I., Tita G.

A disposizione: Nessuno

Allenatore: Grieco G.

ARBITRO: Sig. Vito Guerra (sez. di Rapone)

Rete: s.t. al 40° Zelante

Ammoniti: Zoppi, Tomasulo, Spadola, Rizzo (Ruvo), Fasano, Lanza (Pescopagano)

Espulso: Grieco V. (Ruvo) al 40° s.t. per doppia ammonizione

La Cronaca

Si gioca sul campo neutro di S. Andrea di Conza (Av) il recupero dell’ultima di andata tra Pescopagano 1926 e Ruvo, per l’indisponibilità del campo di Pescopagano ancora coperto dalla neve; partita rinviata già tre volte sempre causa neve.

Il Ruvo scende in campo con gli uomini contati, esattamente 11, dovendo riunciare agli infortunati Pepe, Graziano P., Petullo ed agli indisponibili per varie ragioni, Coppola, Graziano R., Sperduto M., Marra V., oltre ad altri che hanno abbandonato il campo già da lungo tempo; inoltre mister Grieco mette in campo l’ultraquarantenne Ramundo, trovato per strada all’ultimo momento e sceso in campo con le scarpe da giannistica

Tanto basta per lasciar presagire una sonora batosta della squadra ospite, ma a volte la grinta, il cuore, e diciamolo pure, la giusta tattica di mister Grieco, sopperisce a questa ecatombe di assenze.

Il Ruvo si rinchiude in difesa e lascia in avanti il solo Verrastro supportato dal giovane Tita, facendo del pressing asfissiante la sua arma; il Pescopagano non riesce ad aggirare la fitta rete del Ruvo ed il primo tempo scorre via senza sussulti.

Da segnalre solo uno scontro tra il portiere Zoppi e il centravanti pescopaganese Tringaniello, con gioco sospeso per oltre 4 minuti ed il nostro estremo difensore costretto a ritornare in campo con um’ampia fasciatura sulla testa.

Al 49°, in pieno recupero, l’unico tiro della prima frazione con Tringaniello che impegne Zoppi in una parata a terra.

La ripresa fila via sulla stessa riga del primo tempo, con il Pescopagano che ci mette un po più di impegno ed il Ruvo, a corto di energie, che cerca di resistere ad oltronza.

Al 13° Pietragalla, migliore del Ruvo, sbaglia il tempo del fuorigioco e permette a Tringaniello di arrivare a tu per tu con Zoppi, il tiro del centravanti viene respinto di piede dal portiere.

Al 21° il Pescopagano mette in campo Montano  al posto di un esausto Roselli, ed il Pescopagano sembra giovarne con la giovane ala che di sovente mette in difficolta Ramundo, eroico a restare in campo sino alla fine.

AL 24° è la traversa a salvare il Ruvo da un gran tiro dal limite di Lotano.

Ma la partita va avanti ed i minuti scorrono veloci e tutto si risolve, purtroppo per il Ruvo, al 40° del s.t..

Grieco commette fallo al limite dell’area e viene espulso per doppia ammonizione, sulla susseguente punizione la sfera viene maldestramente respinta di pugno da Zoppi sui piedi di Zelante che da due passi non ha difficoltà a mettere in rete tra il tripudio dei giocatori e della panchina dei padroni di casa.

Nel finale il Pescopagano, con la panchina stracolma, da luce anche a Miele e Tringaniello M..

I risultati dagli altri campi non sono favorevoli con la vittoria di G.R. Bella, del sorprendente S. Angelo ad Oppido, con il Ruvo che sprofonda sempre più nel baratro.

Ritornando alla partita; nulla si può rimproverare ai giocatori ed al mister, tutto quello che era possibile fare è stato fatto, un bel 10 a tutti gli attori.

Domenica una partita da vincere assolutamente contro il Possidente, in caso contrario la salvezza potrebbe essere una chimera.

Buono l’arbitraggio del sig. Guerra.{jcomments on}

 

Le foto dell’incontro

116
0

Post Correlati

Lascia una Risposta

Categorie

Instagram

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Le nostre Nuove Storie

11
11
11
11
11
11
11
11
11