A.S.D. Ruvo – Lavello 0-1 (2012-2013)

Vorremmo retrocedere con dignità

Ruvo del Monte,  10 marzo 2013

Le formazioni:

A.S.D. Ruvo: Zoppi G., Pietragalla M., Tomasulo E., Spadola D., Rizzo G. I. (37° s.t. Graziano R.), Giglio L. Grieco V., Petullo G., Verrastro V., Graziano P., Tita G.,

A disposizione: Ramundo P.

Allenatore: Grieco G.

Lavello: Castelgrande P., Di Cugno M. (1° s.t. Urana V.), Cantone S., Carretta M., Di Fazio V., Tavarone M., Finiguerra M., Santarsiero S., Vurchio C., Laus U., Latorraca M. (1° s.t. Di Già D. – 16° s.t. Tarricone M.)

A disposizione: Caporale M., Di Cugno M., Celentano M., Lucarelli M.

Allenatore: Tarricone M.

ARBITRO: Sig. Lorenzo D’Aulisa (sez. di Venosa)

Rete: s.t. al 30° Carretta M. su rigore

Il rigore di Carretta che decide l’incontro al 30° del s.t.

La Cronaca

L’A.S.D. ha pregato di non commentare la partita di calcio tra A.S.D. Ruvo e Lavello.

La Società si riunirà giovedì 14 marzo per decidere sull’eventuale prosieguo del campionato.

Vi raccontiamo soltanto l’azione che ha deciso l’incontro.

Siamo al 27° del secondo tempo: dalla destra dell’attacco lavellese arriva un cross a centro area, sulla palla si avventa Petullo, in anticipo sul centravanti ospite Vurchio; quest’ultimo si aggrappa alla maglia del centrocampista ruvese e lo trascina a terra.

L’arbitro, il sig. D’Aulisa, che pure aveva diretto bene fino a quel momento, senza vedere l’azione, perchè di spalle, si gira e concede il rigore che Carretta realizzerà spiazzando Zoppi.

Neanche i giocatori del Lavello avevano protestato pensando, giustamente, che l’arbitro avesse fischiato per un fallo dell’attaccante.

Invano i giocatori del Ruvo hanno chiesto a Vurchio di chiarire con l’arbritro la dinamica dell’azione, ma evidentemente il bomber lavellese non è voluto diventare un eroe, ha preferito tacere.{jcomments on}

 

Le foto dell’incontro

90
0

Post Correlati

Lascia una Risposta

Categorie

Instagram

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Le nostre Nuove Storie

11
11
11
11
11
11
11
11
11