“Ruvo in Giallo” CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA PER UN GIORNO – IL 1° GIUGNO SI AVVICINA, TUTTI INSIEME PER PROMUOVERE IL PAESE

Ancora pochi giorni e Ruvo del Monte si colorerà di giallo, il giallo delle ginestre, il giallo del grano, ma, soprattutto, il giallo dei libri di Evan Hunter.

Il 1° giugno è alle porte, quando Ruvo del Monte diventerà capitale europea della cultura per un giorno nell’ambito delle più ampie manifestazioni in occasione di “Matera capitale europea della cultura 2019”.

Un’occasione storica per far conoscere il nostro paese in tutto il mondo, sia parlando del nostro concittadino Evan Hunter, che facendo visitare le bellezze del nostro piccolo centro  pieno di risorse naturali, di storia, di brava gente sempre incline all’accoglienza.

Coloriamo le strade di giallo e mostriamo l’orgoglio di appartenere ad una comunità come la nostra.

 

EVAN HUNTER

Evan Hunter (1926-2005), nato Salvatore Albert Lombino, è stato uno dei più prolifici autori di “gialli” del secolo scorso. Dal 1951 al 2005 ha pubblicato più di 120 romanzi, con il suo nome legale di Evan Hunter (assunto legalmente nel 1952) e con vari pseudonimi, fra cui Richard Marsten, Ed McBain, Curt Cannon, Ezra Hannon, John Abbott e Hunt Collins. I suoi libri, molti dei quali sono stati bestsellers, hanno raggiunto un’enorme popolarità in tutto il mondo, vendendo più di 100 milioni di copie. Egli scrisse anche diverse sceneggiature, compresa quella del film di Alfred Hitchcock “Gli Uccelli” (1963). Come Ed McBain, è conosciuto soprattutto per la sua serie, del genere “poliziesco procedurale”, dedicata agli agenti investigativi dell’”87° Distretto” (55 romanzi).

Il suo romanzo “Le Strade dell’Oro” (1974) racconta la storia della famiglia di Giuseppantonio Coppola, suo nonno, al quale il libro è dedicato. Era nato a Ruvo del Monte (nel libro “Fiormonte”), era un sarto e aveva 20 anni quando emigrò negli Stati Uniti, nel 1898.

A Evan Hunter fu conferita la cittadinanza onoraria postuma, nell’agosto 2010, a Ruvo del Monte, alla presenza della Signora Dragica Hunter, per aver onorato la sua terra di origine con il suo talento e con il suo ampio e straordinario lavoro.

263
0

Post Correlati

Categorie

Instagram

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Le nostre Nuove Storie

11
11
11
11
11
11
11
11
11