Cittadinanza onoraria a Raffaele Minichino.

3

Sabato 25 maggio 2024 alle ore 18:30 presso il centro polivalente di Ruvo del Monte si terrà la cerimonia per il conferimento della cittadinanza onoraria a Raffaele Minichino.

Il riconoscimento verrà approvato in Consiglio Comunale venerdì 24 maggio, una riconoscenza che permetterà al nostro borgo di poter avere maggiore visibilità e poter intraprendere, sin da subito, attività legate ai fini promozionali e progetti a lungo termine.

Il signor Minichino si è distinto particolarmente nel campo dello sport, è nato il 25 maggio del 1953, vive a Roma, ma la sua città di origine è proprio Ruvo del Monte; ideatore e conduttore di una trasmissione che ha scritto la storia come “Sport in Oro” e  organizzatore di una kermesse magica e ritenuta la Champions League del calcio giovanile come il “Torneo Beppe Viola”.

Parte da lontano la lunga storia di Raffaele Minichino , da quando nel 1984 decise di mettere in campo la sua idea di raccontare le storie del calcio giovanile e dilettantistico; giornalista,  tifoso e amante dello sport in generale, ha condiviso con la rete la sua idea di dar voce e immagini allo sport praticato per diletto, per condivisione e per passione.

Nasce così “Sport in Oro”, la prima trasmissione sportiva dedicata al calcio dei giovani e dei Dilettanti, che ha consolidato la sua leadership nello sport e in particolare nel calcio, un uomo puntuale, preciso e sempre aggiornato, con notizie, interviste, video e approfondimenti particolarmente apprezzati  dagli appassionati e dagli sportivi.

Molti sono stati ospiti da Raffaele Minichino, rimanendo entusiasti, perché in studio si parla di tante storie di sport, di vita e passione; dagli studi di Monte Mario sino al digitale terrestre, il direttore ha ricoperto anche diverse cariche sportive rimanendo per 10 anni alla guida della sezione regionale dell’associazione italiana Cultura e Sport, conferendo molta importanza alla stessa grazie al duro lavoro svolto, ma soprattutto grazie alla promozione del torneo Beppe Viola, un appuntamento di assoluta Valenza nazionale.

Il “torneo Beppe Viola”, la sua più bella creatura soprattutto per il valore che esso porta con sé, è il torneo della cultura sportiva che premia il rispetto, la condivisione e la passione per il gioco; è al centro dell’interesse di tutti gli appassionati di calcio, una manifestazione all’insegna della correttezza e dell’aggregazione, tutti  valori che i ragazzi che partecipano al torneo devono condividere e fare propri.

Vi aspettiamo numerosi per raccontare insieme la storia di Raffaele Minichino e celebrare la sua cittadinanza onoraria.

372
3

Post Correlati

Lascia una Risposta

Categorie

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Le nostre Nuove Storie