Nonna Margherita festeggia 100 anni

100

Centenario di Sacino Margherita

Ruvo del Monte 13 maggio 2015

Continuano i festeggiamenti per centenari nel nostro piccolo paese che alla data odierna annovera 1.095 abitanti.

Oggi 13 maggio 2015 ricorre il centenario di zia margherita sacino maritata di canio pasquale nata a ruvo del monte appunto il 13 maggio 1915.

Nasce nella casa posta in via carrabba n.70 alle ore quindici e minuti cinque dal papa’ Giovanni e dalla mamma Patrissi Carmela, vive fino al censimento anno 1935 nella casa posta in viacarrabba n.70 con i propri genitori, di professione sarta aiuta il marito nella gestione della piccola sartoria familiare.

contrae matrimonio il 30/11/1935 alle ore 09,00 con il sig. Di Canio Pasquale nel comune di Ruvo del Monte, dinanzi al parroco di allora sacerdote Patrissi Antonio nella chiesa di santa maria assunta.

Dopo il matrimonio va a vivere con il marito in Corso Umberto 1°n.68 fino al 23 ottobre 1971; dal 24 ottobre 1971 vive costantemente e ininterrottamente nella sua abitazione sita in Corso Italia n.92.

Con il marito hanno vissuto sempre a ruvo, dal matrimonio nascono due figli:

1.Di canio Giuseppe nato a Ruvo del Monte il 02/09/1936, attualmente residente nel comune di Potenza, coniugato con Grieco Rosa (sorella del grande e straordinario monsignore don Peppino!) dal 29/10/1964 a Ruvo del Monte, di professione pensionato.

2.Di Canio Maria Grazia nata a ruvo del monte il 20/01/1942 ivi residente in corso italia n.178 coniugata con Rossini Giuseppe il 10/08/1964 di professione casalinga.

Il figlio Giuseppe dopo una breve parentesi in Venezuela negli anni ’60 (dove a Guanare nasce il figlio pasquale) e’stato residente in questo comune fino al 08/081971, dopo tale data si trasferisce con la famiglia a Potenza per motivi di lavoro; dal matrimonio con rosa,nascono due nipoti paterni:

1.Di Canio Pasquale residente in Potenza –medico;

2.Di Canio Domenico residente in Bologna –professore di matematica.

Pronipote: Di Canio Giuseppe figlio di Pasquale;

pronipoti: Di Canio Matteo e Di Canio Andrea figli di Domenico.

La figlia Maria Grazia( bravissima e straordinaria casalinga) residente in questo comune dalla nascita, contrae matrimonio con Rossini Giuseppe valente, puntuale, preciso, gran lavoratore e serio direttore dell’ufficio postale di questo centro e ora pensionato; dal matrimonio con Peppino (grandissimo presidente della s.s.Ruvo di un tempo che fu!) nascono quattro nipoti materni:

1.Rossini Rosa (detta comunemente Rosita), nubile, ragioniera, residente per motivi di lavoro a Roma;

2.Rossini Paolo, celibe, impiegato, residente per motivi di lavoro a Roma;

3.Rossini Pasquale, oniugato con Nardozza Donata (per tutti Donatella), impiegato, residente nel comune di Rionero in Vulture;

4.Rossini Margherita coniugata con Guglielmo Francesco, dopo il matrimonio residente nel comune di Andretta.

Pronipoti materni:

1.Rossini Giuseppe figlio di Psquale e di Donatella;

2.Guglielmo Filippo figlio di Rossini Margherita  e Francesco;

3.Guglielmo Maria figlia di Rossini Margherita e Francesco.(gemellini).

Zia margherita collabora con il marito che esercitava la professione di sarto e gestore di una piccola rivendita di giornali e riviste, assidua frequentatrice delle messe domenicali dove si vedeva sempre nei primi banchi in chiesa a recitare il rosario finche’le forze l’ hanno sorretta.sempre attiva e vigile e’ particolarmente rispettosa, educata e gentile verso gli altri anche riconoscendoli da lontano come sempre capita al sottoscritto che sorpreso si sente chiamare per gli affettuosi e sinceri saluti. (ciao Pasquale, ricordandosi del marito con lo stesso nome).

Chi vi parla e’ stato un assiduo frequentatore della loro abitazione di Corso Italia perche’ogni giorno mi fornivo dei quotidiani che sempre con estrema gentilezza e cortesia venivano offerti ai clienti.

Il 29 novembre 2005 rimane vedova del marito.

Da allora viene assistita in modo continuo dalla figlia Maria Grazia anche grazie all’aiuto di una gentile badante che non le fanno mancare niente tenendola come un gingillo, zia Margherita ha vissuto e vive sempre pensando alla famiglia anche nei momenti bui e tristi e con zio pasquale non ha fatto mancare mai niente ai suoi figli, si fa volere bene dalla cittadinanza perche’persona umile, brava e silenziosa che ha fatto della sua vita un esempio da seguire ed imitare.

Alla nostra comunita necessitano persone come zia margherita in grado di dare esempio ai piu’ piccoli e perche’no anche ai grandi, per vivere in una societa’ migliore nel rispetto di benevolenza, fratellanza e solidarieta’reciproca, la nostra comunita’ che oggi la festeggia augura a zia margherita altri cento anni di lunga vita sempre in buona salute e in grazia di dio!

Scusandomi se mi sono divulgato troppo, concludo augurando a nome mio personale a lei e a tutta la sua famiglia i piu’sinceri e affettuosi auguri di lunga vita.

Viva zia Margherita –Pasquale grieco-responsabile

servizi demografici-comune di Ruvo del Monte

dalla residenza municipale-settore demografico-13 maggio 2015

 

TANTISSIMI AUGURI ANCHE DALLA PRO LOCO DI RUVO DEL MONTE

 

Galleria fotografica dei festeggiamenti

 

204
0

Post Correlati

Lascia una Risposta

Categorie

Instagram

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Le nostre Nuove Storie

11
11
11
11
11
11
11
11
11