Foggiano Melfi – A.S.D. Ruvo 2-2 (2011-2012)

Ruvo-Foggiano dell'11-03-2012La striscia continua…

Servizio di Roberto Di Napoli
Foto di Piero Mira

FOGGIANO MELFI: Castelgrande P., Lecaselle L., Urbano M. (nel s.t. Lamorte A.), Martino G., Rizzitiello S., Cappa D., Di Noia M., Cicchiello S. (Lomio A.), Cignarale V., Argenti D., Telesca F. (nel s.t. Gala Salvatore)A disposizione: Blasucci G., Fortuna E., Tomasiello A., Finelli A.

Allenatore: Destino Andrea

A.S.D. RUVO: Rosamilia L., Marino F. (nel s.t. Giglio L.), Masini G., Turri P., Coppola M., Tartaglia V. (nel s.t. Graziano P.), Tita G., Petullo G., Santoro P., Annunziata M. (nel s.t. D’Andrea N.), Capasso L.

A disposizione: Scura Christian, Colangelo A.

Allenatore: Grieco Giuseppe

ARBITRO: Sig. Roberta NARDOZZA (Sez. di Potenza)

Roberta Nardozza

AMMONITI: nessuno

RETI: nel p.t. al 7° Argenti D. (Fog.), nel s.t. al 9° Tita G. (Ruvo), al 31° Gala S. (Fog.), al 47° Santoro P. (Ruvo).

Foggiano MelfiLA CRONACA.

Sembra incredibile, ma per la terza domenica consecutiva il Ruvo pareggia con il risultato di 2-2, con il punteggio finale che viene fissato nei minuti di recupero della gara.

Come ad Oppido due settimane fa, l’undici di mister Grieco agguanta il pari negli ultimi sgoccioli della partita, ma, onestamente, il Ruvo non ha demeritato di uscire indenne dal terreno della quinta forza del campionato.

Il Foggiano vuole conquistare l’intera posta in palio per avvicinarsi quanto più possibile alla vetta, anche perché è già a conoscenza della sconfitta casalinga rimediata in mattinata dalla battistrada Vitalba, e si presenta in campo senza l’infortunato Simonetti e con Lomio che parte dalla panchina (si tratta di due indimenticati protagonisti del calcio ruvese che hanno firmato più di qualche impresa per i colori rossoblu nel recente passato).

Il Ruvo, dal canto suo, non disdegnerebbe un risultato positivo per avvicinarsi quanto più possibile al traguardo della salvezza, dovendo fare a meno in difesa di Grieco (indisponibile) e Zarrilli (squalificato), con mister Grieco che propone un inedito 4-4-2.

Un vento gelido accoglie le due squadre all’inizio della gara sul sintetico del campo neutro di Venosa, vista l’indisponibilità dell’ “Arturo Valerio” di Melfi, destinato ad ospitare un incontro del Campionato Nazionale di Seconda Divisione.

Al 3° primo tiro di Annunziata per il Ruvo che finisce alto sulla traversa.

Al 7° il Foggiano si porta in vantaggio: palla dalle retrovie, Masini sbaglia l’intervento ed Argenti si invola tutto solo e batte a rete, con Rosamilia che tocca con i piedi, ma il pallone rotola in rete.

Foggiano Prima Rete 11-03-2012
I CALCIATORI DEL FOGGIANO FESTEGGIANO LA PRIMA RETE

E’ ormai una costante di questo campionato per il Ruvo partire con l’handicap, non entrando in campo con la giusta concentrazione e regalando sempre il vantaggio agli avversari.

Al 10°, sulle ali dell’entusiasmo, il Foggiano attacca, palla al limite dell’area, Cignarale fa velo per Argenti che spara alto.

Al 23° si rivede il Ruvo con una serpentina di Annunziata, la cui conclusione finisce alta sulla traversa.

Al 26° contropiede del Foggiano, pallone a Di Noia che batte a colpo sicuro con la sfera che finisce di poco a lato.

Al 30° calcio d’angolo di Annunziata per il Ruvo che sfiora il palo opposto.

Al 33° contrasto al limite dell’area tra Tita ed un difensore, palla a Capasso che gira per Santoro, il quale, solo davanti al portiere, non riesce ad alzare la palla che viene intercettata coi piedi dall’estremo difensore melfitano.

Al 34° Capasso dal limite sferra un gran tiro che sfiora l’incrocio dei pali.

Al 35° altro contropiede del Foggiano, ancora Di Noia si incunea in area solo davanti a Rosamilia, tira a colpo sicuro ed il pallone colpisce la base del palo sinistro della porta.

Al 37° scambio in area Santoro-Tita con pallone che va alto sulla traversa.

Al 38° Punizione di Annuziata con il portiere che smanaccia e manda fuori area.

Al 42° Il Foggiano sfiora di nuovo la rete: Coppola tenta di anticipare un attaccante, ma il pallone rimbalza malamente e finisce a Telesca, che, solo davanti a  Rosamilia, non sa far altro che alzare un morbido pallonetto che termina tra le braccia dell’estermo difensore ruvese.

Al 44° lancio di Masini dalla sinistra, con il pallone che arriva a Capasso e da questi di prima intenzione per Santoro che tira al volo, con la sfera che termina di poco a lato.

Con questa azione si conclude il primo tempo.

All’inizio della ripresa il Ruvo trova la rete del pareggio al 9°: Santoro gira di testa per Annuziata che dalla destra mette il pallone sul primo palo dove Tita anticipa tutti  e mette in rete.

Al 13° il Ruvo potrebbe passare in vantaggio: Tartaglia pesca in area Capasso che tira di prima intenzione e centra il palo alla sinistra del portiere ormai battuto.

Al 17° entra Graziano al posto di Tartaglia, ed il Ruvo comincia a spingere con maggiore insistenza.

Al 21° Azione Graziano-Santoro-Capasso che, solo in area, tira alto.

Al 21° entra in campo Lomio, vecchia conoscenza del calcio ruvese , che rientra dopo un infortunio.

Al 27° i due nuovi entrati del Foggiano si mettono in evidenza: Lomio passa a Gala che viene miracolosamente contrato all’ultimo momento da un provvidenziale Coppola.

Al 31°, quando il Ruvo sembra poter far volgere le sorti della gara a proprio vantaggio, arriva inaspettato il nuovo vantaggio del Foggiano: il neo entrato Gala ruba palla a centrocampo e, così come Roberto Baggio in un Napoli-Fiorentina di qualche anno fa, si fa tutto il campo in slalom, salta tutti gli avversari, scarta anche Rosamilia e mette dentro il pallone del 2-1.

Foggiano Seconda Rete

IL N.17 GALA STA PER SCARTARE ROSAMILIA E SIGLARE LA RETE DEL 2-1

Il Ruvo non ci sta a perdere , ma il tempo passa inesorabilmente.

Il direttore di gara concede tre minuti di recupero: al secondo dei quali Tita tira in area dopo una mischia, il pallone rimbalza e termina sui piedi di Santoro che a volo mette imparabilmente sotto l’incrocio per il definitivo 2-2, tra l’esultanza dell’undici di mister Grieco e la comprensibile delusione dei padroni di casa.

Un punto preziosissimo, questo, per il Ruvo, conquistato su un campo difficile in un avvio del girone di ritorno molto ostico.

La gara odierna ha confermato il carattere già visto in precedenza contro la capolista F.S.T. Rionero, e l’attuale momento di forma lascia ben sperare per le prossime giornate.

Già domenica prossima una vittoria in casa contro il Castelpantano sarebbe un risultato eccezionale per dare una svolta positiva a questo campionato: staremo a vedere.

Ruvo del Monte , 11 marzo 2012

Roberto Di Napoli

LE IMMAGINI DELL’INCONTRO
{morfeo 46}

156
0

Post Correlati

Lascia una Risposta

Categorie

Instagram

Il mio Paese.
Buona Notte
Il mio Paese. Buona Notte
5 giorni fa
View on Instagram |
1/9
Questa mattina direttamente dal "Salone del Barbiere di fiducia".
📍Museo Arte Sacra Civiltà Contadina
RUVO DEL MONTE
#imestieridiunavolta #ilbarbiere #salonedibellezza
Questa mattina direttamente dal "Salone del Barbiere di fiducia". 📍Museo Arte Sacra Civiltà Contadina RUVO DEL MONTE #imestieridiunavolta #ilbarbiere #salonedibellezza
1 settimana fa
View on Instagram |
2/9
19 Giugno 2022
‼️ corpus domini
L'infiorata lungo il Corso Italia.
Grazie alle volontarie e ai soci per mantenere viva la tradizione.
19 Giugno 2022 ‼️ corpus domini L'infiorata lungo il Corso Italia. Grazie alle volontarie e ai soci per mantenere viva la tradizione.
2 settimane fa
View on Instagram |
3/9
"ngap Ruv"
Buongiorno..
"Questo è il mio paese"
"ngap Ruv"
Buongiorno..
"Questo è il mio paese"
"ngap Ruv"
Buongiorno..
"Questo è il mio paese"
"ngap Ruv"
Buongiorno..
"Questo è il mio paese"
"ngap Ruv" Buongiorno.. "Questo è il mio paese"
3 settimane fa
View on Instagram |
4/9
‼️ La cultura non divide
Il video dei ragazzi della scuola di Ruvo del Monte che hanno girato per il #certamen 
#scuola #cultura #story
‼️ La cultura non divide Il video dei ragazzi della scuola di Ruvo del Monte che hanno girato per il #certamen #scuola #cultura #story
3 settimane fa
View on Instagram |
5/9
Buona Festa della Repubblica.
" il futuro non verrà costruito con la forza, nemmeno con il desiderio di conquista ma, attraverso la paziente applicazione del metodo democratico, lo spirito di consenso costruttivo e il rispetto della libertà " cit.
Buona Festa della Repubblica. " il futuro non verrà costruito con la forza, nemmeno con il desiderio di conquista ma, attraverso la paziente applicazione del metodo democratico, lo spirito di consenso costruttivo e il rispetto della libertà " cit.
4 settimane fa
View on Instagram |
6/9
Prima - Dopo
Ruvo del Monte
Prima - Dopo Ruvo del Monte
4 settimane fa
View on Instagram |
7/9
"Pensai a quanti luoghi ci sono nel mondo che appartengono così a qualcuno, che qualcuno ha nel sangue e nessun altro li sa."
Buongiorno
"Pensai a quanti luoghi ci sono nel mondo che appartengono così a qualcuno, che qualcuno ha nel sangue e nessun altro li sa." Buongiorno
1 mese fa
View on Instagram |
8/9
Questo è il mio Paese"
Buongiorno.
#piccoliborghi #fare_rete #prolocounpli #basilicataturistica #basilicatabellascoperta
Questo è il mio Paese" Buongiorno. #piccoliborghi #fare_rete #prolocounpli #basilicataturistica #basilicatabellascoperta
1 mese fa
View on Instagram |
9/9

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Le nostre Nuove Storie

11
11
11
11
11
11
11
11
11