A.S.D. Ruvo – Bella Calcio 2-9 (2012-2013)

In campo per onor di firma

Servizio e foto di Pietro Mira

Ruvo del Monte,  05 maggio 2013

Le formazioni:

A.S.D. Ruvo: Mira N., Scura S., Ramundo P., Giannini M., Giglio L., Tita G., Guerra F., Guerra F., Graziano R., Scura C., Vodola D.

Allenatore: Grieco G.

Bella Calcio: Nigro M., Zanfino B., Lepore G., Doino C., Angrisani E., Troiano D., Asmodeo D., Vitiello V., Carlucci N., Remollino A., Parisi G.

a disposizione: Uva L., Troiano G., Cosentino M. (tutti entrati nella ripresa)

Allenatore: Cosentino M.

ARBITRO: Sig. Michele Cannone  (sez. Venosa)

Reti: p.t. al10° Carlucci N. (Bella), 15° Remollino A. (Bella), 16° Asmodeo D. (Bella), 25° Scura C. (Ruvo), 35° Parisi G. (Bella), 40° Vitiello V. (Bella); s.t. 4° Carlucci N. (Bella), 13° Giglio L. (Ruvo), 19° Carlucci (Bella),  25° Parisi G. (Bella) (Bella), 40° Uva L. rig. Bella)

La Cronaca

Il campionato si avvia lentamente alla fine ed il Ruvo tenta di onorarlo fino in fondo e si deve affidare ad una banda, in senso benevolo, di ragazzini, età media 17 anni, per arginare la furia Bella.

La partita è senza storia e fare la cronaca è veramente difficile, se non umiliante, per questi ragazzi che comunque hanno dimostrato un attaccamento alla maglia davvero commovente.

Al 3° il Bella inizia a martellare il Ruvo, Mira prima respinge un tiro di Carlucci e dopo devia sul palo la ribattuta di Parisi; passano sette minuti ed il Bella è già in vantaggio: incrusione di Asmodeo che crossa a centro dove Carlucci non ha difficoltà ad insaccare.

Ancora cinque minuti, 15°, caclio d’angolo per il Bella, di testa Troiano per Remollino che insacca nuovamente per il 2-0, ancora un minuto ed il tris è calato, lancio lungo di Vitiello per Asmodeo che si uncunea in area sulla sinistra e trafigge ancora Mira in disperata uscita.

Il Bella ancora avanti che sfiora la rete con Carlucci, ma Scura S. chiude tempestivamente.

A questo punto una piccola reazione Ruvese, al 22° un buon giro palla porta Scura C. alla conclusione dai trenta metri, ma Nigro non si fa sorprendere, al 25° il Ruvo accorcia le distanze: punizione di Graziano respinta dalla barriera, pallone ancora per Graziano che smista per Scura C. pronto ad incrociare dalla sinistra e sorprendre Nigro per 1-3.

Prima dela fine del tempo ancora due reti: al 35° Parisi insacco dopo che Carlucci aveva sottratto la palla a Mira ed al 40° un gran tiro di Vitiello, servito da Asmodeo, va ad insaccarsi sotto l’incrocio alla sinistra di Mira.

Il primo tempo finisce 1-5.

La ripresa comincia così come finisce il primo tempo: al 4° Asmodeo, in azione solitaria sulla sinistra, salta come birilli mezza squadra ruvese e mette a centro per Carlucci che non ha difficoltà ad insaccare.

Al 7° il Ruvo si rifà vivo in area bellese con un gran tiro di Vodola appoggianto da Giglio; al 13° la seconda rete del Ruvo: Ramundo recurea palla, passa a Guerra che di prima lancia Giglio in corridoio che di prima intenzione batte in uscita Nigro (2-6).

Prima della fine altre tre reti al 19° Carlucci di testa su angolo di Asmodeo, al 25° Parisi  su lancio di Vitiello ed al 40°, un rigore del nuovo entrato Uva, per fallo ingenuo di Giglio su Vitiello, fissa definiivamente il punteggio sul 2-9.

Alla fine della gara i ragazzi ruvesi si sono abbracciati e messi a cantare come se si dovesse festeggiare la salvezza, questo è lo spirito che dovrebbe dominare ogni partita.

Io mi fermo qui: rimangono ancora due partite e dopo si vedrà.{jcomments on}

 

 

Le foto dell’incontro

109
0

Post Correlati

Lascia una Risposta

Categorie

Instagram

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Le nostre Nuove Storie

11
11
11
11
11
11
11
11
11