Il Falò di San Giuseppe: grande spettacolo in Piazza Bologna

La comunità ruvese in festa per il tradizionale “Falò di San Giuseppe”.

Il Falò, secondo la tradizione, fa parte di un rituale di purificazione e consacrazione, anche nelle nostre zone molto diffuso, soprattutto nelle feste religiose come Santa Lucia, San Giuseppe, Sant’Antonio, l’Epifania, l’8 maggio, in occasione dell’apparizione di San Michele Arcangelo.

A Ruvo del Monte la tradizione del “Falò” è legata a San Giuseppe, precisamente la notte tra il 18 ed il 19 marzo; quest’anno per permettere una maggiore participazione si è pensato di anticiparla a sabato 16 marzo e spostarla da Piazza Cavour a Piazza Bologna.

Anche quest’anno è stato possibile mantenere la tradizione grazie alla Pro Loco che ha curato tutti gli aspetti della manifestazione, dalla raccolta della legna, all’intrattenimento musicale, alla degustazione; indispensabile la partecipazione della popolazione che ha attivamente contribuito, in particolare Donato e Francesco Del Monte che hanno donato la legna da ardere.

Il Falò è stato molto seguito anche dai nostri compaesani residenti fuori paese ed all’estero grazie alla web della Pro Loco posizionata proprio su Piazza Bologna.

L’accensione della catasta è avvenuta intorno alle ore 20.30 per protarsi fino alle ultime ore della giornata, tra musica, qualche panino ed una bevuta di una buona birra ed un bicchier di vino.

Un ringraziamento doveroso alla Pro Loco ed in particolare al gruppo di lavoro composto dal Presidente Franco Fasano, dai fratelli Donato ed Antonio Patrissi, dai fratelli Vito e Pino Marra, Angelo Grieco, Barbara Salvatori ed il suo compagno Ferdinando, che si sta perfettamente integrando nella nostra comunità, scusate se dimentichiamo qualcuno, ma sappiamo che queste iniziative vengono fatte per passione e non per personalismi.

Alla prossima.

Galleria fotografica
Il Falò dalla raccolta all’accensione

598
0

Post Correlati

Categorie

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Le nostre Nuove Storie