Grande successo per il Basilicata International Film Festival

1

Presso il Centro Polivalente di Ruvo del Monte si è svolta l’interessante e prestigiosa kermesse del “Basilicata International Film Festival 2022” dedicata al cortometraggio. Nella piccola e suggestiva cittadina ruvese presenti tanti registi di fama nazionale ed internazionale per un evento di grande rilevanza e prestigio per l’intero territorio. Gli organizzatori del BIFF hanno selezionato 327 candidature provenienti da tutto il mondo proiettando nelle tre giornate del festival ben 36 cortometraggi, di cui 33 in concorso e 3 fuori concorso, realizzati da altrettanti registi provenienti da Italia, Francia, Spagna, Regno Unito, Russia, Kosovo, Stati Uniti, Australia, Gambia, Cile. Successiva ed immancabile intervista ai protagonisti presso il Red Carpet dell’evento e la premiazione dei vincitori delle varie categorie del BIFF con il tutto esaminato da un’attenta giuria guidata dal direttore artistico Alberto Nigro, formata dal regista napoletano Pasquale Cangiano, dalla Docente di Storia e Teoria del Cinema dell’Unibas Manuela Gieri, dallo scrittore lucano Valerio Monaco’ e dal regista campano Francesco Capuano.
L’evento del “Basilicata International Film Festival 2022” è stato organizzato meticolosamente e straordinariamente dal noto regista di San Fele Alberto Nigro, nelle vesti di direttore artistico della manifestazione, in stretta sinergia con la presidente dell’Associazione Pro Loco di Ruvo del Monte Serena Grieco con il patrocinio di Basilicata Turistica, Comune di Ruvo del Monte, UNPLI Pro Loco di Basilicata, Premio Penisola Sorrentina “Arturo Esposito” 27° edizione; Comune di San Fele, Comune di Rapone, Comune di Rionero, Comune di Atella, Comune di Ripacandida, Comune di Barile, Comune di Bella, Comune di Filiano e con il supporto dei media partner Radio Vulture, Info Vulture –  7 Giorni Lucano, TG7 Basilicata e Cercarte.it
L’evento del ”Basilicata International Film Festival 2022” è stato finanziato e rientra nel progetto ritrovarsi tra storia e natura del GAL Percorsi presieduto dalla dott.ssa Caterina Salvia con il patrocinio della Regione, della Presidenza del Consiglio e dell’Unione Europea.

Il programma di questa interessante “tre giorni” del Basilicata International Film Festival 2022, come già detto, è stata così articolata:
Nella giornata di Giovedì 6 ottobre le proiezione dei corti finalisti: Aftertaste di Nicola Scamarcia; The Repeater di Grete Suarez; Nail di Ana Fesser; Life and Butterfiles di Pablo Reigada; The last game di Luis Belda; Le buone maniere di Valerio Vestoso; Metro D di Lorenzo Vanzan; Steps di T. & M. Moshkoca; Painting By Numbers di Redheya Jegatheva; Gocce di Simone D’Angelo; Venti Minuti di Daniele Esposito; Jason Brown di Fabrizio Sergi; La stanza più fredda di Francesco Rossi; Lockdownlove.it di Anna Marcello; A Beautiful Mistake di Luca Acito
Nella giornata di Venerdì 7 Ottobre, le proiezioni dei corti finalisti: Gides di Valentina Castelli; New Entry di Alberto Gelmi; Cloro di Alessandro Stelmasiov; La Regina di Thomas Turolo; Dite e Kuqe di Besim Ugzmajli; Fase 3 Omar Nedjari; Invisible Borders di Samuel Kay Forrest; Giorni da Funamboli di Ludovico Buldini; Blackout di Marco Napoli; The Boy and Mountain di Santiago Aguilera; Exit di Nicola Ragone; Goleador di Francesco Frigo; L’altra terra di Daniele Pignatelli; Ancora non lo so di Maaria Sayed; Le petit contrat di Hristo Todorov; Cha di Xiwen Miao; Scegliere di Loredana De Martino; Write to me by mistake di Giuseppe De Candia
Sabato 8 Ottobre la giornata conclusiva del Basilicata International Film Festival con le proiezioni dei tre corti fuori concorso: Homeless di Luca Esposito e Le Sconfessioni di Pasquale Cangiano Aldo Fabrizi e il cibo di Francesco Capuano seguite dalle interviste ai protagonisti e l’inizio della kermesse con Alberto Nigro e Serena Grieco che hanno presentato la serata seguiti dai saluti istituzionali del Sindaco di Ruvo del Monte Michele Metallo e della Presidente del GAL Percorsi Caterina Salvia, dalla relazione sull’evento del Direttore del Premio Penisola Sorrentina Mario Esposito, dalla  premiazione delle varie categorie del BIFF con i vincitori premiati dal Sen. Gianni Rosa, dal Presidente del Parco Regionale del Vulture Donato Sperduto, dal Presidente ANCI Andrea Bernardo, dall’Artista sannita Maestro Giuseppe Leone, dai 9 Sindaci dei Comuni patrocinanti l’evento. 

Durante la serata anche uno spazio musicale con l’esibizione della giovane cantante di Matera Nancy Elettrico con due canzoni da lei personalizzate sul film “La vita è Bella” e su “Dante Alighieri”

Oltre ai contenuti cinematografici è stato allestito uno spazio all’arte con la mostra collettiva di pittura “NarrArte quando il pennello diventa visione” curata da Angela De Nicola e con la presenza degli artisti Pina De Lorenzo, Armando Grieco e Patrizia Monacò.

Un evento, quello del Basilicata International Film Festival dedicato alla memoria del grande attore americano Robin Williams scomparso nel 2014 all’età di 63 anni. 

Una kermesse di grande livello che rappresenta al tempo stesso un’ottima vetrina per l’intera area del Nord-Basilicata da sempre una terra ricca di bellezze storiche, archeologiche, architettoniche, artistiche, naturalistiche paesaggistiche, ambientali che la rendono unica nel suo genere ed affascinante.

Di Francesco Preziuso

158
1

Post Correlati

Lascia una Risposta

Categorie

Instagram

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Le nostre Nuove Storie

11
11
11
11
11
11
11
11
11