Da venerdì 17 luglio ripartono i “Venerdì al Museo” edizione 2020. Si inizia con la presentazione di “Eppure qualcuno mi doveva ascoltare” di Aurelio Pace.

Si continueranno a chiamare “Venerdì al Museo”, come da tradizione, anche se si svolgeranno in vari giorni della settimana (vedi locandina).

E sono sempre organizzati dal Museo Parrocchiale di Ruvo del Monte, con il patrocinio della Proloco e del Comune, che ha messo a disposizione l’ampio salone del Centro Sociale, dove si terranno tutti gli incontri, per garantire il distanziamento previsto dalle attuali normative.

Prosa e posia, romanzi, racconti ed autobiografie si intersecano a conversazioni e recitazioni, in un ricco e coinvolgente programma.

La locandina della manifestazione

Si inizia “col botto” venerdì 17 luglio alle ore 18.00: “Eppure qualcuno mi doveva ascoltare”, il romanzo scritto dall’Avvocato Aurelio Pace, è una storia che non può lasciare indifferenti, ma che resta a lungo nella mente del lettore, portando con se’ infinite domande sul senso stesso dell’esistenza di un uomo. Domande che si intrecciano a quelle sulla casualità che talvolta, in maniera crudele e imperscrutabile, governa le nostre vite.

Il romanzo è la storia vera di Agostino Lacerenza che, passato per assassino senza esserlo, racconta in prima persona la sua terribile vicenda di mala giustizia, fino al drammatico finale, scelto consapevolmente e serenamente dal protagonista: per i suoi figli, che “hanno bisogno solamente del sole e della buona sorte che io non ho assicurato da questo mondo”.

VI ASPETTIAMO NUMEROSI!

Lina Spedicato

Il Programmma di “Venerdì al Museo”
174
0

Post Correlati

Categorie

Instagram

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Le nostre Nuove Storie

11
11
11
11
11
11
11
11
11