Grande successo per il “Recital Pianistico” di Francesca Perrotta tenutosi nella Chiesa Madre di Ruvo del Monte il 20 agosto 2017.

Nonostante l’insolito orario, ore 20.30, per far incastrare altre iniziative tenutosi nel paese, in particolare la benedizione dei nuovi mezzi della Misericordia, la Chiesa madre era stracolma, esarurita in tutti i posti a sedere con alcuni spettatori costretti a stare in piedi; da tanto tanto tempo non si vedeva tanta gente ad un concerto di musica classica.

Il Recital, o lezione-concerto come meglio si vuol chiamare, è stato organizzato dalla Pro Loco con la collaborazione della Parrocchia, del Museo parrocchiale e dei volontari per la cultura, con l’indispensabile apporto di Domenico Grieco, facente parte di tutte le suddette associazioni, e si inserisce nella IX Edizione di “Intrecci MusicalI” che vivrà la sua fase finale a partire dal 21 agosto e fino al 02 settembre con le master di Pianoforte e Canto Lirico.

Francesca, figlia di Ruvo del Monte, il papà, Pasquale Perrotta, è nativo del paese, ha spaziato nella musica di J. S. BACH, W. A. MOZART, L. V. BEETHOVEN, F. CHOPIN, C. DEBUSSY, S. RACHMANINOV, in un immaginario cammino che dal 1600 porta fino al 1900, spiegando con parole semplici e comprensive i vari autori e le loro composizioni.

Un’esibizione assai riuscita che non poteva non scatenare il pubblico presente in un tripudio di applausi con la richiesta di un bis; alla fine Francesca è stata omaggiata dal presidente della Pro Loco, Franco Fasano, del libro “Ruvo del Monte a colori” con tanto di dedica, poi foto ricordo ed una promessa: rivedersi il prossimo anno.

GRAZIE FRANCESCA PER LE EMOZIONI CHE CI HAI FATTO VIVERE.


Foto ricordo con amici e parenti

 

 

 

SHARE

LEAVE A REPLY